Terapia con testosterone e policitemia vera secondaria: quali i rischi?

Un recente studio ha evidenziato che lo sviluppo di policitemia vera secondaria durante il primo anno di terapia con testosterone (TT) è associato ad un aumentato rischio di eventi cardiovascolari avversi maggiori (MACE) ed eventi tromboembolici venosi (TEV).

Per questo motivo, in studi futuri, l’ematocrito dovrebbe essere incluso come variabile indipendente durante la valutazione della sicurezza del TT.


Fonte:
Jesse Ory, Sirpi Nackeeran, Navin C Balaji, t al. Secondary Polycythemia in Men Receiving Testosterone Therapy Increases Risk of Major Adverse Cardiovascular Events and Venous Thromboembolism in the First Year of Therapy. J Urol. 2022 Jun;207(6):1295-1301.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.