Golosaria Milano

Si è chiusa ieri la quattordicesima edizione di Golosaria Milano che si è svolta al MiCo FieraMilanoCity.

Questa manifestazione enogastronomica ha visto la partecipazione di 300 artigiani del gusto100 cantine20 cucine di strada, ed è stata caratterizzata da oltre 80 eventi.
Per la gente comune è stata l’occasione gustare le prelibatezze delle varie Regioni italiane che fanno del nostro Paese un’eccellenza di questo settore.

Da segnalare gli stand dei dolci, dei panettoni e del cioccolato (una decina di proposte).
Gli amanti dei salumi e dei formaggi hanno potuto girare virtualmente l’Italia, da nord a sud passando per le isole, con oltre 30 espositori. E poi hanno assaggiato pane e prodotti da fornopasta e risoprodotti ittici e sfiziosità
Una vera e propria attrattiva è stata la Regione Sicilia, con oltre 50 espositori.

Vista la stagione, non sono mancati funghi e tartufi. E ancora i prodotti della terra: frutta e verduramiele e confetture, olio extravergine.
Lo spazio dedicato alle bevande ha permesso la degustazione del caffè, degli infusi, delle tante birre artigianali (una decina i birrifici artigianali) e dei distillati e liquori.

Il vino è da sempre un elemento portante di Golosaria. Mai come quest’anno l’affondo è stato esaustivo e variegato, con due formule di assaggio: una più libera, nell’area Wineemotion, con 120 bottiglie in degustazione e una più approfondita, con contatto diretto con le Cantine Top Hundred ewine tasting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.