Il robot-pediatra che batte i medici

Sembrerebbe fantascienza, invece è realtà: Grazie alla collaborazione tra ricercatori di Cina e Stati Uniti è nato il primo “pediatra dotato di intelligenza artificiale”.
Si tratta di un algoritmo in grado di diagnosticare le malattie dei bambini, dall’influenza alla varicella, alla meningite ed è stato sviluppato a partire dalle cartelle cliniche di 1,3 milioni di visite pediatriche effettuate nell’ospedale più grande di Canton, in Cina.

I sensazionali risultati, pubblicati sulla rivista Nature Medicine, sono stati ottenuti da un’equipe di ricercatori dell’Università della California, diretta dal dottor Zhang Kang.

Come spiega proprio il dott. Zhang: “L’aiuto del robot-pediatra è dato da una rete neurale che rielabora e apprende i dati forniti dai medici“.
L’algoritmo ha avuto un successo di diagnosi molto elevato: 93% per la diagnosi sulla varicella, 94% per l’influenza e 93% per la meningite.

Lo scopo – spiega ancora il dott. Zhang- non è quello di sostituire i medici umani, ma di affiancarli e ridurre il loro lavoro, facilitandolo“.

Ruben Cazzola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.