Abbronzatura negli adolescenti

Negli ultimi 20 anni i tassi di cancro della pelle sono costantemente aumentati, nonostante i continui sforzi per educare il pubblico sulla prevenzione e sulla sicurezza de solare. Gli adolescenti ei giovani adulti sono un gruppo demografico particolarmente importante da raggiungere, poiché una maggiore esposizione ai raggi UV durante questi anni porta a rischi notevolmente maggiori di sviluppare il cancro della pelle. Una recente indagine ha indagato gli atteggiamenti e i comportamenti in materia di protezione solare e abbronzatura tra adolescenti e giovani adulti (fascia di età, 13–27 anni).

60 pazienti di età compresa tra 13 e 27 anni sono stati intervistati prima dell’appuntamento in Dermatologia per quanto riguarda atteggiamenti e comportamenti legati alla protezione solare e all’abbronzatura. Tutti i soggetti ritenevano che proteggere la propria pelle dall’esposizione al sole fosse molto importante o alquanto importante. Solo il 12% ha utilizzato la protezione solare quotidianamente, mentre il 70% ha riferito di utilizzare la protezione solare solo prima delle attività all’aperto e il 17% non ha mai utilizzato la protezione solare. I motivi per utilizzare la protezione solare includevano la prevenzione dei danni e dell’invecchiamento cutaneo e la prevenzione del cancro della pelle. Solo il 12% non ha mai utilizzato un lettino abbronzante, ma il 34% ha affermato di essersi abbronzato deliberatamente all’aperto.

Le fonti più efficaci di educazione sulla cura della pelle erano i dermatologi, i medici di base e i genitori. Tra i media, televisione, Instagram e YouTube sono stati citati come preziose fonti di educazione.

In conclusione, dermatologi e medici di base hanno un ruolo importante nell’educazione alla cura della pelle. I social media potrebbero anche essere utilizzati per educare questa fascia di età.

Fonte:
DCGlade, AC Smith, VT Fisher-Shiu, RT Gilson.
Tanning Attitudes and Behaviors in Adolescents and Young Adults.Cutis 2021 May 01;107(5)261-263

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.