Convegno Sorveglianza delle malformazioni congenite: registri regionali e registro nazionale

Data di svolgimento 16 dicembre 2019 Organizzato da ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Centro Nazionale Malattie Rare Rilevanza La promozione e tutela della salute riproduttiva, la prevenzione primaria degli esiti avversi della riproduzione e più specificatamente delle malformazioni congenite, sono indicate come azioni prioritarie nei seguenti atti di indirizzo: Piano nazionale fertilità 2015; Documento di indirizzo…Continua la lettura di Convegno Sorveglianza delle malformazioni congenite: registri regionali e registro nazionale

Adolescenti, Futuro in Corso

Mercoledì 4 dicembre (ore 9,30 Policlinico – Via della Commenda 9 – aula Clinica Odontoiatrica) sono stati presentati i risultati dell’indagine annuale sugli stili di vita degli adolescenti, in corso nell’anno 2019-2020. Presenti, tra gli altri, Paolo Paroni, Presidente dell’Istituto di Ricerca IARD con il quale Laboratorio Adolescenza collabora da anni, e Anna Maria Caruso, Garante dei Diritti per…Continua la lettura di Adolescenti, Futuro in Corso

Narcolessia: malattia subdola e difficile da diagnosticare. Arrivano le ‘red flags’ per supportare pediatri e medici di base nel riconoscere i “campanelli d’allarme”

LE DIFFICOLTA’ PER IDENTIFICARE LA NARCOLESSIA La narcolessia è una malattia rara e difficile da diagnosticare. Sebbene, paradossalmente, i sintomi di questa patologia siano molto semplici da riconoscere, spesso vengono sottovalutati o suggeriscono altre diagnosi. La narcolessia, infatti, si manifesta attraverso una sonnolenza diurna particolare; chi ne è affetto, nel corso della giornata fa sonnellini…Continua la lettura di Narcolessia: malattia subdola e difficile da diagnosticare. Arrivano le ‘red flags’ per supportare pediatri e medici di base nel riconoscere i “campanelli d’allarme”

III Workshop Nazionale sul Registro Asma Grave

L’asma bronchiale è una malattia eterogenea, di solito caratterizzata da una infiammazione delle vie aeree, e definita da una storia di sintomi respiratori che variano nel tempo e nell’intensità.. attualmente i corticosteroidi inalatori (ICS)  sono la terapia di prima scelta , seguita da un incremento del dosaggio steroideo o dall’aggiunta di un broncodilatatore a lunga…Continua la lettura di III Workshop Nazionale sul Registro Asma Grave

SIMIT – Palermo terza Fast Track City in Italia, prima nel Mediterraneo. Obiettivo: abbattere le nuove infezioni di HIV. Il 1° dicembre aderiscono anche i sindaci di Firenze e Brescia

A Palazzo delle Aquile, in contemporanea con il XVIII Congresso Simit, che si è tenuto nel capoluogo siciliano, un importante simbolico atto formale e sostanziale per la città e per il network di volontari e specialisti al centro di un impegno di solidarietà. Il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha infatti firmato la “Paris Declaration”,…Continua la lettura di SIMIT – Palermo terza Fast Track City in Italia, prima nel Mediterraneo. Obiettivo: abbattere le nuove infezioni di HIV. Il 1° dicembre aderiscono anche i sindaci di Firenze e Brescia

HIV – Terapie efficaci ma bisogna migliorare aderenza e qualità di vita.

AUMENTANO I CASI DI HIV NELLA FASCIA ADOLESCENZIALE Negli ultimi anni si è verificato un calo di attenzione sul tema dell’HIV. Sono diminuite le campagne di sensibilizzazione e di comunicazione nelle scuole, come se l’AIDS fosse un ricordo del passato. Ciò ha ridotto la percezione del rischio tra le persone, soprattutto tra i più giovani,…Continua la lettura di HIV – Terapie efficaci ma bisogna migliorare aderenza e qualità di vita.

“HIV: presente e futuro del paziente cronico. Approccio, Progresso, Prevenzione” Roma, 14 Novembre 2019

L’Auditorium “Cosimo Piccinno” del Ministero della Salute ha ospitato il primo di tre incontri sull’infezione da HIV, il virus da immunodeficienza acquisita, nel paziente con malattie croniche. Un evento che in modo pragmatico ed incisivo si è posto l’obiettivo di tornare a parlare di HIV alla nuova generazione di “millennials”, che ignora troppe cose della…Continua la lettura di “HIV: presente e futuro del paziente cronico. Approccio, Progresso, Prevenzione” Roma, 14 Novembre 2019

Mortui adhunc vivos docent

Un recentissimo articolo apparso sul New England Journal of Medicine (14 Novembre 2019) mette in risalto il calo in tutto il mondo dei riscontri diagnostici (autopsie). In passato i medici (internisti, chirurghi, radiologi) accedevano con regolarità alle sale anatomiche per verificare l’esattezza delle loro diagnosi e valutare gli effetti dei trattamenti. Il calo delle autopsie ha…Continua la lettura di Mortui adhunc vivos docent